Storia


Nata in contemporanea alla fondazione dell'Archivio, quale indispensabile strumento di supporto al lavoro degli archivisti, viene poi resa consultabile anche agli studiosi, frequentatori della sala di studio come sussidio alle ricerche.

Ad un nucleo iniziale, costituito da enciclopedie, dizionari e repertori specifici. Si sono aggiunte nel tempo pubblicazioni particolarmente afferenti ai  beni culturali , specializzate nel settore archivistico, storico, giuridico istituzionale e di interesse locale, nonché tutte quelle  opere che, secondo la normativa vigente, gli studiosi che utilizzano i fondi archivistici sono tenuti a consegnare all'Istituto (tesi di laurea, pubblicazioni ecc.).