Riproduzione dei documenti


L’Archivio di Stato di Viterbo non è dotato di un laboratorio di fotoriproduzione, ma può effettuare la riproduzione dei documenti tramite fotocopie e rilasciare copia di immagini digitali da banca dati esistente.
Per richiedere le riproduzioni è necessaria la compilazione di appositi moduli e la richiesta deve essere autorizzata dal Direttore o dal Funzionario di Sala.


La riproduzione non è consentita nei seguenti casi :

Documenti in volumi rilegati , facilmente deteriorabili o in cattivo stato di conservazione

• Documenti precedenti al XX secolo

• Carte topografiche e disegni

• Pergamene

Le domande di riproduzione di documenti per motivi di studio , sono soggette solo al pagamento delle spese di riproduzione secondo le tariffe vigenti: 

Fotocopie

Formato A4 euro 0,08
• Formato A3 euro 0,15

Riversamento di immagini digitali (da banche dati esistenti)

Fino a 2 mb euro 3,00
• Da 2 mb a 6mb euro 9,00
• Superiore a 6mb euro 12,00


Riproduzione con mezzi propri

Per ogni singola unità di conservazione (busta,registro,protocollo, foglio catastale) euro 3,00

Le domande di riproduzione di documenti per uso amministrativo o legale vanno presentate in bollo. Sulle copie rilasciate dovrà inoltre essere corrisposta l’imposta di bollo.
Il rilascio di copie autentiche di ruoli e fogli matricolari è esente dall’obbligo del bollo.
Invece le domande di riproduzione di documenti da pubblicare devono essere presentate in bollo, mentre sulla pubblicazione dovrà essere riportata la segnatura esatta del documento e la menzione:
“su concessione del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Archivio di Stato di Viterbo”.
Gli studiosi sono altresì tenuti a consegnare all’Archivio di Stato n.3 copie della pubblicazione.

Si effettuano ricerche per corrispondenza purché si tratti di documento ben identificato o di un oggetto chiaro e definito. Le informazioni devono inoltre essere tali da permettere di circoscrivere l’indagine.
I tempi di risposta agli utenti sono di trenta giorni dal ricevimento della richiesta. I referenti per l’efficacia della mediazione e rispetto degli impegni, come riportati nella Carta della Qualità dei Servizi dell’Archivio di Stato di Viterbo sono:
Direttore Dott. Augusto Goletti
Archivista di Stato Dir. Coordinatore Pasquale Autunno

Posta ordinaria: Via Cardarelli, 18 - 01100 Viterbo
E-mail: as-vt@beniculturali.it
Fax: 0761 253014
Tel.: 0761 253140 – 0761 253144.